The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2022

Informazione on-line dal 2004 su inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

Fisica onde musica

Approfondimenti dei fenomeni sonori

Laboratorio

Università di Modena e Reggio Emilia

UNIMORE

Music Lab

Laboratorio della musica

Musica e suono

 

Salute e psiche

Effetti e psicologia delle persone

Rubrica salute

 

GIURIDICA

Giurisprudenza

 

Ante 2011

Post 2011

BACHECA

Annunci degli inserzionisti

Inserzioni

 

DIDATTICA

Opere di approfondimento

Documentazione

 

Posta dei lettori

 

Lettere

 

Invia lettera

 

Associazione Specialisti Acustica

SALUTE

 Stima carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe

Joint Research Centre

Guida metodologica

 

2018

Nuove linee guida Rumore ambientale

World Health Organization Europe

SITI WEB

 

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

 

 

Sound Marketing con il Podcast

 

A cura della dott.ssa Alessandra Brusegan  -  Business Copywriter  -  conimmensacura.it  -  #15JobsChallenge

 

(Photos on Pexels). Tra gli strumenti di sound marketing il podcast è quello che, da qualche anno, colleziona percentuali di crescita a doppia cifra.

Nell'ultimo decennio, il regno del podcasting si è evoluto in modo esponenziale. Secondo una ricerca di Gartner riferita al mercato statunitense, nel 2020 oltre 155 milioni di americani hanno ascoltato regolarmente i podcast (quasi il doppio rispetto al 2018), e circa il 24% di essi li ha ascoltati ogni settimana.

Pod-cast è la combinazione tra “pod” e “cast” due particelle inglesi che richiamano alla mente il broadcasting e l’iPod. In effetti, è la fruizione di contenuti audio digitali on-demand.

Chi adotta soluzioni di sound marketing conosce bene la straordinaria capacità dei suoni di attivare ricordi e sentimenti e di generare sensazioni anche tattili e fisiche.

Il podcast è uno strumento (sempre più in crescita) che, grazie alla sua capacità di canalizzare le emozioni attraverso suoni e voci, attira un numero sempre maggiore di brand e di imprenditori.


Perché i podcast portano la propria strategia di marketing al successo

Dunque, i podcast vengono utilizzati:

 

- dagli utenti, per informarsi o intrattenersi

- dai brand, per veicolare contenuti e fare marketing.

 

I podcast sono responsabili di un’importante rivoluzione del settore perché hanno arricchito il panorama della comunicazione che, da una rappresentazione in prevalenza audio-visiva, ha iniziato a privilegiare un’esperienza basata solo sul suono.

In questo caso, le parole e i suoni lavorano in sinergia per creare un meta-linguaggio unico che diventa narrativa e può raccontare un brand, guidare una riflessione e creare così fiducia e engagement duraturo.

Ma cosa rende il podcasting uno strumento di marketing sonoro così attraente sia per i brand che per gli utenti?

La prima ragione è che il podcast è una delle forme di comunicazione più intime in assoluto.

Tra le iniziative di marketing prevalentemente digitali, pensiamo alle email newsletter, ai video o ai post sui social media, nessuna riesce ad arrivare al livello di vicinanza quasi fisica del podcast. Ed è la voce la responsabile di questa vicinanza.

Gli esseri umani sono creature profondamente interpersonali. Ci affidiamo al linguaggio per trasmettere i nostri sentimenti, i nostri bisogni, le nostre conoscenze e molto altro ancora.

Ascoltare qualcuno che racconta con calma, disinvoltura e competenza qualcosa che ci interessa ci rende pienamente partecipi di quello che è a tutti gli effetti un monologo, ma che al nostro cervello sembra proprio un dialogo, a 2.

 

Chi ascolta non parla, è vero, ma il suo cervello interagisce con la voce dall’altra parte perché risponde mentalmente alle domande che vengono fatte, segue il discorso, riesce ad anticipare le conclusioni e si affida alla competenza/maestria del conduttore che, solo adeguando tono, ritmo e inclinazione della voce, conquista la fiducia di chi lo ascolta.

E questi elementi rendono l'esperienza incredibilmente personale e intima per ogni ascoltatore il che favorisce lo sviluppo di reazioni di coinvolgimento e di fedeltà molto più profondi di quanto non facciano altre forme di marketing distribuite in massa.

Voci e musica agiscono in sinergia sul sistema limbico, la zona del cervello collegata alle emozioni, quella che interviene nel comportamento e nelle reazioni emotive, oltre che agire sull’attenzione e sulla memoria, nel breve quanto nel lungo periodo.

Proprio qui, si concentra la produzione di neurotrasmettitori, come serotonina e dopamina, che agiscono sull’umore e sul piacere, migliorandone il tono.

 

Il suono è infatti in grado di condurre l’ascoltatore in un profondo viaggio emozionale, ed è questa la ragione più importante legata al successo dei podcast. Qualche volta la sensazione è di ascoltare un vero e proprio spettacolo che sembra dedicato e fatto su misura per chi ascolta.

 

Un’altra ragione del successo del podcast è che on-demand. Sono migliaia i contenuti tra cui scegliere in qualsiasi lingua, da ascoltare ad ogni ora del giorno e della notte da qualsiasi tipo di dispositivo mobile.

Il podcast, peraltro, riesce a raggiungere consumatori attivamente predisposti all’ascolto che hanno bisogno di ricevere informazioni o di provare emozioni o di godere di qualche minuto di intrattenimento.

E, dal punto di vista del marketing, questa è proprio la condizione migliore per comunicare con un consumatore! Avere la sua completa attenzione, il suo interesse, la sua presenza fisica in totale solitudine e lontana da qualsiasi distrazione o condizionamento sono elementi che rendono il dialogo del podcast un momento di straordinario avvicinamento a qualsiasi brand.

Ovvio, perché sia un successo serve anche un contenuto di qualità, ovvero una narrativa efficace che nasca da uno script coinvolgente e interessante e da un arrangiamento sonoro che prediliga un suono pulito, una capacità vocale allenata e la presenza di una dose misurata di musica o sottofondo.

 

 

 

| torna all'inizio |

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spazi liberi da rumore

EVENTI

Valutazione rumore e vibrazioni

Nei luoghi di lavoro

                                 

Corso alta formazione

26-28 settembre 2022

Roma (RM)

Programma

 

» altri eventi

Marketing Sonoro

Strumenti di marketing

Suoni e frequenze

 

GUIDA LAVORO

Banca dati rumore

ISOLAMENTO

Manuale

di buona pratica

 

Manuale Knauf

Associazione

Isolamento termico acustico

Soluzioni al rumore

SOUNDSCAPE

FKL

Paesaggio sonoro

 

Misura il rumore

Openoise

Rilevare il rumore attraverso smartphone

 

Hush City

 

Identificare le aree di quiete nelle città

 

Mediazione civile

 Arbitrato e conciliazione

ANNUNCI

 

 

 

Cerca lavoro

 

 

Codici offerte

Risparmia negli acquisti online

 

 

 

| Chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | Partners | privacy | Redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ® 2021

 

Powered by Register.it