The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2017

Informazione on-line dal 2004 su inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home
Barriere
Classificazione
Costo sociale
Macchine
Infrastrutture
Rumore marino
Limiti
Pubblicazioni
V.I.A.

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

Bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 15

Didattica

Corsi di formazione

Novità

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe (WHO) Joint Research Centre (JRC)

La posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Servizi

Annunci gratuiti

Gazzetta Ufficiale

IT Directory

Meteo

il motore di ricerca per annunci di lavoro

Codici sconto e offerte

 Come risparmiare negli acquisti online

 

 

Il rumore ambientale, inteso come rumore indesiderato o nocivo proveniente dall'esterno, si sta diffondendo in termini sia di durata sia di copertura geografica. Il rumore è associato a numerose attività umane, ma è il rumore del traffico stradale, ferroviario e aereo a produrre il maggiore impatto. Ciò costituisce in particolare un problema per l'ambiente urbano; circa il 75% della popolazione europea vive in città e i volumi di traffico stanno ancora crescendo. Le revisioni per paese mostrano che il numero di lamentele associate al rumore ambientale sta salendo in molti paesi europei.

Poiché il rumore ambientale è persistente e inevitabile, una percentuale significativa della popolazione vi risulta esposta. Circa il 20% della popolazione europea è esposto a livelli di rumore che gli esperti sanitari considerano inaccettabili, in quanto possono causare fastidio, disturbi del sonno ed effetti negativi sulla salute. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stima che circa il 40% della popolazione nell'Unione europea sia esposto al rumore del traffico stradale a livelli superiori a 55 dB(A)en e che più del 30% sia esposto a livelli superiori a 55 dB(A) durante la notte.

La quantificazione del relativo onere sanitario dovuto al rumore ambientale è una sfida emergente per i responsabili politici. L'esposizione al rumore non causa soltanto disturbi del sonno, fastidio e danni all'udito, ma anche altri problemi di salute come malattie cardiovascolari. L'onere sanitario dovuto al rumore ambientale non è stato ancora quantificato. L'Organizzazione mondiale della sanità sta attualmente conducendo uno studio che si occupa di alcuni effetti del rumore sulla salute.

Inoltre, gli effetti del rumore sono aggravati quando interagiscono con altri fattori di stress ambientale, come l'inquinamento atmosferico e le sostanze chimiche. Questo può essere in particolare il caso nelle aree urbane, dove coesiste la maggior parte di questi fattori di stress.

Il rumore si ripercuote anche sulla vita selvatica. La portata delle sue ripercussioni a lungo termine, per esempio il cambiamento delle rotte migratorie e l'allontanamento degli animali dalle loro aree preferite di alimentazione e riproduzione, deve essere ulteriormente esaminata.
 

FONTE: Agenzia Europea dell'Ambiente (EEA)
 

 

Approfondimenti

- Rumore e Salute del sito OMS/Europa

- Scenario analysis and noise action planning: modelling the impact of mitigation measures on population exposure

- Osservatorio rumore dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) - Agenti Fisici

 

Esempio di condivisione dei dati di rumore in tempo reale impiegati nella nuova tratta "Copenhagen-Ringsted" accessibile al seguente indirizzo:

 

L'impiego di sistemi di monitoraggio "in continuo" può trovare applicazione anche nella misura del rumore di cantieri di grandi opere, concerti, insediamenti industriali, etc. allo scopo di prevenire, informare e limitare gli effetti del disturbo arrecato alla popolazione esposta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rumore ambientale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

Sviluppi normativi: come cambiano le leggi e come cambiano le soluzioni tecniche in materia di acustica

AESSE Ambiente

 

Seminario tecnico

 

luglio 2017

Varie sedi

Solidarietà

SOLidarietà all'Impresa e al Lavoro Etico Sociale

Guida Lavoro

Comitato Paritetico Territoriale

Isolamento

Manuale

di buona pratica

Soluzioni tecniche per edilizia civile e industriale

Pubblicazioni

492

Documenti liberi estratti dalla rete o forniti dagli Autori

 

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

 

 

FKL

Soundscapes & Sound Identities

 

Tecnica

Esperienze operative

Le soluzioni al rumore ambientale

 

 

OpeNoise

Misura del rumore da Tablet e Smartphon

 

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

info@inquinamentoacustico.it