The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2018

Informazione on-line dal 2004 su inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

 

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

Bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 16

Didattica

Corsi di formazione

Salute

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe

Joint Research Centre

Linee guida sul rumore ambientale per l'Europa 2018 New!

World Health Organization Europe

Salvaguardare il proprio benessere

Dott.ssa Elena Cipani

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Invia lettera

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Utilità

neuvoo.it

il motore di ricerca per Annunci di lavoro

Codici sconto e offerte

 Come risparmiare negli acquisti online

 

La risposta della Redazione

 

 

Rumore tutto il giorno degli inquilini del piano di sopra

 

Egregio Signor Christian,

offrire ad una persona affetta da malattia un ambiente domestico consono alle proprie esigenze rientra fra i doveri di coloro che hanno il compito di prendersene cura. Pare indubbio che questo sia, spesso, un compito arduo e difficile, ancorché necessario. Ciò al fine di assicurare di limitare o, meglio, impedire che le attività rumorose condotte all'interno dell'abitazioni possano arrecare disturbo ad altri.

Detto ciò, fatti salvi gli eventuali tentati di mediazione che possono essere instaurati fra le parti, l'Autorità preposta per presentare il caso, è quella civile, in capo al Giudice ordinario del Tribunale civile, Giudice di Pace o Istituto conciliatore, sulla scorta delle clausole regolamentari indicate dal regolamento di condominio e, per quanto attiene la specifica questione dei rumori molesti, delle disposizioni previste dall'articolo 844 c.c. in materia di immissioni.

Competerà dunque al Giudice, esaminando gli elementi portati a processo, definire, attraverso quel delicato quanto complesso equilibrio di interessi, definire le giuste azioni attraverso le quali limitare i disagi lamentati, definendo, qualora richiesto, appropriate restrizioni per risolvere le ragioni della lite.

A tal fine, potrà avviare istanza attraverso un Suo legale che avrà il compito di rappresentarla in giudizio, il quale, sulla scorta degli elementi acquisiti, fra i quali le lettere di rimostranze presentate all'inquilino e di quelle rivolte all'Amministrazione del condominio, e gli esiti della rilevazione fonometrica, eseguita da un Tecnico Competente in Acustica Ambientale (TCAA) da Lei incaricato, a mezzo della quale attestare il supero della soglia della c.d. "normale tollerabilità", possa venir invocata un'adeguata azione di diritto.

Cordiali saluti.

 

 

La Redazione: 13.10.2018

 

 

E' anche grazie al contributo pubblicitario se riusciamo a sostenere in questo servizio

 

 

 

 

 

 

Corsi

di formazione

 

Corso di Formazione per Tecnici Competenti in Acustica Ambientale e Specialisti in Acustica

 

Corso Suono, Rumore e Vibrazioni

 

26 ottobre 2018

Università degli Studi Roma Tre

00153 Roma (RM)

 

Guida Lavoro

Comitato Paritetico Territoriale

Manuale

di buona pratica

Soluzioni tecniche per edilizia civile e industriale

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

FKL

Soundscapes & Sound Identities

Soluzioni al rumore ambientale

La APP per misurare il rumore

OpeNoise

Misura del rumore da Tablet e Smartphon

SOLidarietà all'Impresa e al Lavoro Etico Sociale

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

info@inquinamentoacustico.it