The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2014

Informazione on-line dal 2004 sull'inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica Onde Musica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

La bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 9

Materiale didattico

Corsi di formazione

Novità

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe (WHO) Joint Research Centre (JRC)

Posta dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Servizi utili

Annunci gratuiti

Gazzetta Ufficiale

IT Directory

Meteo

 

La risposta dell'esperto

A cura di Marcello Brugola

 

 

Ma le leggi sono uguali per tutti?

 

Egregio signor Rosario,

Le confesso che ho dovuto leggere due volte la Sua domanda per cercare di capire cose Le avevano detto.

Secondo me c'è stato un equivoco: è vero che le sorgenti sono trattate dalla normativa in modo differente, ma non lo sono i ricettori, che sono monitorati allo stesso modo, sia se si tratti di una emissione di una grossa fabbrica sia che si tratti della emissione di un barettino sotto casa.

Per cui Le dico: forse si sono spiegati male e vi siete persi in discussioni, ma non è vero, basta rileggersi il D.M. 16 marzo 1998 per vedere che i ricettori, ovvero le abitazioni, sono trattate in modo uniforme.

L’unica differenze è la valutazione sul “criterio della normale tollerabilità”, che l’ARPA, come organo di controllo, non può fare, e forse l’equivoco è nato da questo, ma questo è un altro discorso, che implica l’analisi secondo il criterio giurisprudenziale.

Non so quale sia il Suo problema, ma mi creda, richiami l’ARPA e chieda che vengano a fare i rilievi, sono obbligati e non possono fare distinzioni sul criterio amministrativo, che deve essere eseguito per qualunque sorgente come da norma; certo, se i valori sono al di sotto della soglia stabilita per Legge loro non possono intervenire, ma a questo punto si deve ricorrere al Magistrato.

 

Cordiali saluti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

 

Misure in acustica, strumentazione e software

Spectra S.r.l.

Corso gratuito

23 giugno 2014

Napoli (NA)

Documenti in evidenza

Articoli selezionati

Guida Lavoro

D.Lgs. 81/2008

Manuale di buona pratica

a cura di ISPESL

Comitato Paritetico Territoriale

 

Pubblicazioni raccolte

466

Documenti liberi estratti dalla rete o forniti dagli Autori

 

 

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

 

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

Sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768