The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2019

Informazione on-line dal 2004 su inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

 

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Imparare

a Conoscere il Suono

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

Bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 16

Didattica

Corsi di formazione

Salute

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe

Joint Research Centre

- - -

Nuove linee guida sul rumore ambientale per l'Europa 2018 World Health Organization Europe

Salvaguardare il proprio benessere

Dott.ssa Elena Cipani

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Invia lettera

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

 

 

La risposta della Redazione

 

 

Girandola nel condominio

 

 

 

La vita del condominio è subordinata anche all'osservanza del Regolamento (ex art. 1138 c.c.) che ne disciplina i rapporti di vicinato, compreso la limitazione delle attività, dell'uso delle apparecchiature e degli orari che possano minacciare la quiete ed il riposo dei condomini.

All'amministratore del condominio, in qualità di organo esecutivo, è conferito il compito di assicurare l'osservanza del Regolamento, allorquando chiamato dal condomine che lamenta il disturbo. Inoltre, all'amministratore intercettato da adeguata segnalazione, in qualità di rappresentante e qualora supportato dalla volontà dei condomini, potrebbe essere conferito mandato per promuovere causa contro il trasgressore.

L'inosservanza del Regolamento comporta, oltre alla eventuale sanzione e alla relativa diffida avviate dall'amministratore del condominio, anche la possibilità di portare il condomine renitente davanti all'Autorità civile (Giudice) per invocare nei suoi confronti eventuali provvedimenti che possano garantire la tutela della quiete. Fra le contestazioni, possono propriamente essere considerate le illecite immissioni (art. 844 c.c.), a condizione che l'entità dei livelli sonori prodotti da questo apparecchio superi la soglia della c.d. "normale tollerabilità", rilevata attraverso la consulenza di un Tecnico Competente in Acustica Ambientale (TCAA).

Alla luce di quanto sopra esposto, pare dunque evidente che, al fine di preservare i rapporti di buon vicinato e nel rispetto di una pacifica convivenza, sia opportuno voler invitare il proprietario della girandola ad adottare tutte le precauzioni necessarie per limitare il disturbo al riposo e alla tranquillità dei condomini e, se del caso, a disinstallare tale apparecchio, qualora la sua presenza non sottenda ad alcuna utilità funzionale alle esigenze abitative.

Per un maggiore approfondimento sull'argomento invitiamo a consultare il sito La Legge per tutti.

 

 

La Redazione: 13.07.2019

 

 

E' anche grazie al contributo della pubblicità se riusciamo a sostenere questo servizio

 

 

 

 

 

Formazione

 

Progetto BRIC INAIL ID 26

Presentazione risultati finali

15 novembre 2019

 Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale

Roma (RM)

 

Guida Lavoro

Isolamento acustico

Manuale

di buona pratica

 

Associazione per isolamento termico e acustico

Arbitrato - conciliazione

FKL

Paesaggio Sonoro

Soundscapes & Sound Identities

Soluzioni al rumore ambientale

OpeNoise

Misurare il rumore

 

 

Motore di ricerca per Annunci lavoro

neuvoo.it

 

Codici

sconti e offerte

 Come risparmiare negli acquisti online

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

info@inquinamentoacustico.it