The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2014

Informazione on-line dal 2004 sull'inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica Onde Musica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

La bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 12

Materiale didattico

Corsi di formazione

Novità

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe (WHO) Joint Research Centre (JRC)

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Servizi utili

Annunci gratuiti

Gazzetta Ufficiale

IT Directory

Meteo

 

La nuova UNI ISO 8297 sul rumore ambientale

Tratto da UNI - Ente Nazionale Italiano di Unificazione

Lo scorso febbraio è stata pubblicata la norma UNI ISO 8297:2006 "Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora di insediamenti industriali multisorgente per la valutazione dei livelli di pressione sonora immessi nell'ambiente circostante - Metodo tecnico progettuale", messa a punto dalla Commissione Acustica dell'UNI.

Nel gennaio 2005 la Commissione Acustica decise di adottare in lingua italiana la norma internazionale ISO 8297:1994, richiamata nella direttiva 2002/49/CEE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale, recepita il 19 agosto 2005 con il decreto legislativo n. 194.

La nuova UNI ISO 8297 specifica un metodo tecnico progettuale per determinare i livelli di potenza sonora di grandi insediamenti industriali multisorgente, da utilizzare per la valutazione dei livelli di pressione sonora immessi nell'ambiente circostante. Questi livelli di pressione sonora possono essere utilizzati in un appropriato modello previsionale per detta valutazione.

Il metodo è limitato a grandi insediamenti industriali con sorgenti multiple di rumore (combinazione di un numero imprecisato di sorgenti individuali), le cui dimensioni principali giacciono prevalentemente su un piano orizzontale e che irradiano il rumore in modo sostanzialmente uniforme in tutte le direzioni sul piano orizzontale.

I risultati ottenuti sono espressi in livelli di potenza sonora in banda di ottava e, se richiesto, in livelli di potenza sonora ponderati A.

Il metodo è valido per insediamenti industriali per i quali la maggiore delle dimensioni sul piano orizzontale è compresa tra 16 m e 320 m circa.

La norma è applicabile ad aree industriali in cui la maggior parte degli impianti funziona all'aperto, come per esempio, complessi petrolchimici, insediamenti, cave di pietra, impianti di macinazione e installazioni minerarie che irradiano rumore a banda larga, a banda stretta e con presenze tonali e/o impulsive. Il procedimento descritto è applicabile sia ad un rumore stazionario sia ad un rumore non stazionario, purché quest’ultimo sia statisticamente stazionario.

I dati ottenuti usando la UNI ISO 8297 sono adatti per:

calcolare il livello di pressione sonora in punti prestabiliti intorno a un insediamento in condizioni atmosferiche determinate, purché la distanza di questi punti dal centro geometrico dell'area dell’insediamento sia uguale ad almeno 1,5 volte la dimensione più grande dell'area dell’insediamento. Tutte le singole sorgenti entro l'area dell’insediamento sono trattate, in tal modo, come un'unica sorgente puntiforme posta nel centro geometrico dello insediamento;

identificare aree industriali o particolari parti di esse al fine di determinare il loro contributo di pressione sonora in determinati punti dell'ambiente circostante;

confrontare sorgenti diverse (insediamenti interi o installazioni che li costituiscono) in termini di livello di potenza sonora;

tenere sotto controllo i rumori emessi da un insediamento.

 

Per informazioni tecniche:

UNI, Roberto,Bottio
Comparto Meccanica
e-mail: meccanica@uni.com


Per informazioni commerciali:
UNI, Settore Diffusione
e-mail: diffusione@uni.com

 

 

 

 

| torna all'inizio |

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

 

22° Congresso Internazionale sul Suono e le Vibrazioni

International Institute of Acoustics and Vibration

Congresso

12-16 luglio 2015

Firenze (FI)

Network solidale

SOLidarietà all'Impresa e al Lavoro Etico Sociale

Guida Lavoro

D.Lgs. n. 81/2008

Manuale

di buona pratica

a cura di ISPESL

Comitato Paritetico Territoriale

 

Pubblicazioni raccolte

471

Documenti liberi estratti dalla rete o forniti dagli Autori

 

 

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

 

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

Sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768