The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2014

Informazione on-line dal 2004 sull'inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica Onde Musica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

La bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 12

Materiale didattico

Corsi di formazione

Novità

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe (WHO) Joint Research Centre (JRC)

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Servizi utili

Annunci gratuiti

Gazzetta Ufficiale

IT Directory

Meteo

 

Un orecchio bionico per ridare l'udito

Tratto da Universo On Line - Rivista Multimediale Scientifica

Grazie a una nuova micro protesi al titanio delle dimensioni di pochi millimetri è possibile ridurre un danno uditivo medio grave di almeno il 50 per cento. La parte visibile del nuovo "orecchio bionico" ha la forma di un bottone grande all'incirca come una monetina da cinque centesimi di euro, viene applicato grazie a un intervento mini-invasivo ed è rimborsabile dal Servizio Sanitario Nazionale.

Questo nuovo apparecchio è stato utilizzato per la prima volta in Italia all'ospedale San Giuseppe di Milano. Per il momento la protesi è stata applicata su due pazienti, una casalinga di 58 anni e un impiegato vicentino di 41, i due interventi sono stati eseguiti dallo staff di Alberto Dragonetti con la collaborazione di Vittorio Colletti, direttore della Clinica otorinolaringoiatrica dell'università di Verona.

Prima di queste operazioni l'apparecchio era stato utilizzato unicamente in via sperimentale, gli interventi eseguiti all'ospedale di Milano sono stati i primi ad aver visto un'applicazione di tipo standardizzata. Per l'occasione hanno assistito all'intervento per apprendere questa nuova tecnica anche quattro specialisti, due chirurghi italiani, uno di Bologna e uno di Torino e due esteri, un belga e un austriaco.

L'intervento, a seconda dei casi, viene eseguito in anestesia locale o totale, richiede circa un'ora e mezzo ed è particolarmente indicato per quei pazienti con grave ipoacusia di origine infiammatoria causata ad esempio da un'otite intensa. Grazie a questa nuova protesi è possibile superare alcuni limiti relativi ai vecchi dispositivi, efficaci solo nel 50% dei casi, inoltre il paziente può tornare a casa dopo 24 ore dall'intervento.

Dragonetti ha evidenziato alcune delle peculiarità relative alla nuova protesi e alla tecnica chirurgica che consente l'applicazione. In precedenza c'era la necessita di forare la coclea per poter impiantare il microprocessore del dispositivo acustico, una situazione che in alcuni casi poteva anche provocare delle infezioni, il nuovo apparecchio viene invece applicato mediante una colla biologica in una piccolissima nicchia scavata sulla parete esterna della coclea.

L'apparecchio acustico è diviso principalmente in due parti, una parete interna formata dal microprocessore applicato nella zona dell'orecchio medio, e una parte esterna formata da un microfono piatto e tondo dalle dimensioni molto ridotte con il compito di ricevere gli impulsi sonori dall'ambiente esterno e inviarli al precedente elemento tramite un cavetto applicato sotto pelle.

Eugenio Vignati, direttore generale del San Giuseppe, ha comunicato che presso l'ospedale milanese si potranno fare circa 40 - 50 interventi di questo tipo, Dragonetti ha però specificato che non in tutti i pazienti verrà effettuato. L'apparecchio verrà impiantato in coloro che presentano un danno medio grave congenito causato da un problema dovuto all'invecchiamento del nervo, di processi infiammatori cronici, di traumi da incidente o danno da rumore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

 

22° Congresso Internazionale sul Suono e le Vibrazioni

International Institute of Acoustics and Vibration

Congresso

12-16 luglio 2015

Firenze (FI)

Network solidale

SOLidarietà all'Impresa e al Lavoro Etico Sociale

Guida Lavoro

D.Lgs. n. 81/2008

Manuale

di buona pratica

a cura di ISPESL

Comitato Paritetico Territoriale

 

Pubblicazioni raccolte

471

Documenti liberi estratti dalla rete o forniti dagli Autori

 

 

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

 

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

Sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768