The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 26 aprile 2019

Informazione on-line dal 2004 su inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home
Su

 

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Impariamo

a Conoscere il Suono

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

Bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 16

Didattica

Corsi di formazione

Salute

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe

Joint Research Centre

- - -

Nuove linee guida sul rumore ambientale per l'Europa 2018 World Health Organization Europe

Salvaguardare il proprio benessere

Dott.ssa Elena Cipani

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Invia lettera

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

 

 

Una nuova tecnologia contro l'inquinamento acustico dei locali notturni

Agosto-Settembre 2018 - A cura di Alessandro Ratti - Audeia - Sistemi audio (sito web: Audeia.it)

 

Il problema dell'inquinamento acustico è sempre più sentito e diventa spesso un problema importante, sia per chi ne è vittima, ma anche per chi ne è la causa. Per molte realtà operanti nella ristorazione la possibilità di fare musica, ancor più se è possibile farla di notte, rappresenta una opportunità che può fare la differenza in un momento di crisi. E' però inviolabile il diritto di riposare per chi vive nelle vicinanze dei locali da ballo. Audeia da anni porta avanti ricerche complesse nell'ambito audio ed acustico ed ha preso a cuore il problema concentrando gli sforzi in tale direzione ed oggi può vantare una soluzione esclusiva che risolve definitivamente il problema in molte applicazioni.

Le cause dell'inquinamento acustico

E' risaputo che quando si fanno festa da ballo o serate da discoteca il volume viene tenuto molto alto, quello che però non tutti sanno, sicuramente lo sanno gli addetti ai lavori, è che il problema maggiore per l'inquinamento acustico è dovuto alle basse frequenze. A differenza delle alte frequenze, la cui emissione è limitata nello spazio e si smorzano subito appena incontrano degli ostacoli, le basse frequenze si propagano in tutte le direzioni e riescono a propagarsi anche in presenza di ostacoli o tramite le strutture stesse degli edifici. Eliminare o contenere le basse frequenze, possibile ma costosissimo in ambienti chiusi, diventa pressoché impossibile all'aperto con i sistemi audio fino ad oggi prodotti.

La tecnologia AASER

L'obiettivo che Audeia si è posta per risolvere il problema dell'inquinamento acustico è stato quello di riuscire ad emettere anche le basse frequenze con la stessa apertura angolare delle alte frequenze in modo da poterne controllare la direzione e la propagazione risolvendo così alla radice il problema delle basse frequenza. Di fatto con la tecnologia AASER le basse frequenza non vanno in tutte le direzioni ma interessano soltanto delle aree limitate e regolabili creando di fatto un cono sonoro sulla zona interessata. L'area interessata viene definita posizionando correttamente gli altoparlanti e regolandone l'apertura angolare del cono di emissione. Il controllo dell'emissione avviene per tutto lo spettro audio, anche per le basse frequenze.

I vantaggi

L'emissione del suono soltanto nella zona interessata permette di limitare al massimo il suono che, muovendosi nelle direzioni sbagliate, va ad infastidire i vicini. Il sistema AASER garantisce in oltre un ascolto uguale a tutte le distanze, i bassi arrivano con lo stesso equilibrio all'ascoltatore lontano ed a quello vicino. Avendo quindi una risposta sui bassi equilibrata anche ad elevata distanza non è necessario utilizzare i potentissimi ed ingombranti subwoofer che infastidiscono l'ascoltatore vicino ed aumentando all'inverosimile l'inquinamento acustico.

All'interno dello stesso ambiente anche i clienti ne trovano giovamento in quanto al di fuori dell'area interessata possono interloquire senza alzare la voce. E' anche possibile avere programmi musicali differenti in ambienti attigui sfruttando meglio lo spazio disponibile con temi differenti per clienti differenti.

Un altro elemento molto importante da non sottovalutare che trae vantaggio dalla tecnologia AASER è la qualità di ascolto. Un'emissione con apertura angolare limitata e costante a tutte le frequenze garantisce una riduzione delle riflessioni, e quindi un ascolto più chiaro del suono diretto.

 

 

 

 

Per contattare l'autore

Alessandro Ratti - Audeia Audio
mail: alessandroratti@audeia.com
Tel. 095 7800247 - 02 94756898
Cell. 347 8279576
Sito web: Audeia.it

 

 

 

 

 

 

 

| torna all'inizio |

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Formazione

Misure di vibrazione e analisi modale

 

Seminario

 

16 maggio 2019

(registrazione entro il 9 maggio)

 

Guida Lavoro

Isolamento acustico

Manuale

di buona pratica

 

Associazione per isolamento termico e acustico

Arbitrato - conciliazione

FKL

Soundscapes & Sound Identities

Soluzioni al rumore ambientale

OpeNoise

Misurare il rumore

Solidarietà

Utilità

neuvoo.it

il motore di ricerca per Annunci lavoro

Codici

sconti e offerte

 Come risparmiare negli acquisti online

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

info@inquinamentoacustico.it