The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2014

Informazione on-line dal 2004 sull'inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home
Su

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica Onde Musica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

La bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 12

Materiale didattico

Corsi di formazione

Novità

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe (WHO) Joint Research Centre (JRC)

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Servizi utili

Annunci gratuiti

Gazzetta Ufficiale

IT Directory

Meteo

 

Olografia acustica

 

Guardare il suono attraverso immagini

 

 

 

Grazie all’impiego dei computer sempre più veloci e alla disponibilità di sistemi di acquisizione con un crescente numero di canali è stato possibile affinare l’analisi di fenomeni complessi nel campo dell’acustica. E' questo il caso dell’olografia acustica, una tecnica che permette di calcolare, a partire dalla misura di una distribuzione di pressione sonora su una superficie piana davanti alla sorgente di rumore, la distribuzione di pressione sonora e di velocità delle particelle in un qualsiasi piano parallelo al piano di misura.

 

Olografia acustica di un motore endotermico

 

La teoria dell’olografia acustica è basata sull’equazione integrale di Kirchhoff (1629-1695, matematico, amico di Descartes) e Helmholtz (1821-1894, professore di anatomia e fisiologia a Bonn e professore di fisica a Berlino) che permette di descrivere un qualsiasi fronte d’onda in termini di tali monopoli (il monopolo è la sorgente più semplice che si conosca: una piccola sfera pulsante).

La pressione complessa su superfici parallele e conformi con quella olografica è calcolata operando una trasformata di Fourier inversa in due dimensioni del prodotto dello spettro in frequenza spaziale della pressione olografica per la funzione di Green valutata alla distanza opportuna.

Le misure di olografia acustica sono effettuate nel campo vicino della sorgente, ad una distanza minore di una lunghezza d’onda, per catturare informazioni localizzate che sono contenute nelle onde cosiddette “evanescenti” che non si propagano nel campo lontano subendo un decadimento esponenziale in funzione della distanza dalla sorgente.

Il processo di acquisizione dei dati necessita di una griglia di punti di misura di dimensioni minime 16x16, per cui è necessario un alto numero di microfoni, oltre un centinaio nel caso di applicazioni a fenomeni di tipo stazionario.

 

Analisi di olografia acustica eseguita per caratterizzare le componenti di rumore del motore di un'automobile

 

Contrariamente alla misura di intensità classica, l’olografia può solo essere praticata in un ambiente con propagazione libera di onde, approssimato in buona misura nelle camere anecoiche, e il piano di misura deve estendersi all’infinito. Nella pratica, l’errore può essere contenuto scegliendo le dimensione degli ologrammi, tale da ottenere delle pressioni molto più basse sui bordi che al centro. A tal fine, l’ologramma deve avere delle dimensioni che superano abbondantemente quelle della sorgente.

 

 

 

| torna all'inizio |

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

 

22° Congresso Internazionale sul Suono e le Vibrazioni

International Institute of Acoustics and Vibration

Congresso

12-16 luglio 2015

Firenze (FI)

Network solidale

SOLidarietà all'Impresa e al Lavoro Etico Sociale

Guida Lavoro

D.Lgs. n. 81/2008

Manuale

di buona pratica

a cura di ISPESL

Comitato Paritetico Territoriale

 

Pubblicazioni raccolte

471

Documenti liberi estratti dalla rete o forniti dagli Autori

 

 

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

 

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

Sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768