The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2014

Informazione on-line dal 2004 sull'inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home
Su

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Fisica Onde Musica

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

La bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 12

Materiale didattico

Corsi di formazione

Novità

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe (WHO) Joint Research Centre (JRC)

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

Servizi utili

Annunci gratuiti

Gazzetta Ufficiale

IT Directory

Meteo

 

Acoustic Camera

 

La Acoustic Camera è un metodo semplice ed efficace per visualizzare i campi sonori e localizzare le sorgenti di rumore, da quelle più elementari a quelle più complesse.

La Acustic Camera è stato il primo sistema commercialmente valido per la formazione e la localizzare visiva delle emissioni acustiche.

Immessa sul mercato nel 2001 come una tecnica pionieristica, la Acoustic Camera è diventata nel corso degli anni un utile strumento impiegato nelle industrie di tutto il mondo.

I vantaggi della Acoustic Camera sono molti. Il principale, è che si tratta di un sistema leggero, modulare e flessibile, che si può rapidamente configurare e rendere pronto all'uso. Già in pochi minuti, si ottengono le prime immagini acustiche sullo schermo del computer e, grazie ad uno specifico software, è possibile un'analisi chiara, precisa e veloce delle sorgenti di rumore.

I benefici della Camera Acoustic sono quelli di ottenere sorgenti di rumore visualizzabili, consentendo di rilevare i problemi in termini di qualità degli interventi mirati e con tempi di sviluppo estremamente ridotti. Infatti, l'attuale esigenza di mercato è quella di realizzare macchine e attrezzature sempre più potenti e in tempi ristretti. In molti casi, ciò porta ad un aumento delle emissioni di rumore. Per rispondere a queste contrastanti esigenze sarebbero necessari enormi investimenti per la pianificazione e le fasi di sviluppo.

Con la Acoustic Camera, invece, è possibile risparmiare molto tempo e denaro, giacché le sorgenti di rumore possono essere localizzati rapidamente e con grande precisione dalla posizione degli ascoltatori - anche a distanze di diverse centinaia di metri (come nella figura a lato). Invece di piazzare microfoni presso una macchina o un impianto, andando disperatamente alla ricerca delle sorgenti di rumore, con la Acoustic Camera è possibile "vedere" l'oggetto nel suo complesso, con poche misurazioni e dai diversi angoli prospettici.

Quando non si conoscono esattamente le vere origini dell'esposizione al rumore, diventa difficile o addirittura impossibile assegnare correttamente le "responsabilità" alle diverse componenti di rumore che compongono, ad esempio, un impianto industriale complesso.

In questo caso, la Acoustic Camera può con una singola misurazione e in pochi minuti determinare le sorgenti di rumore che contribuiscono maggiormente alla radiazione del fenomeno sonoro. Inoltre, con due semplici immagini acustiche, acquisite prima e dopo, è possibile dimostrare chiaramente l'efficacia di una mitigazione acustica.

La Acoustic Camera fornisce informazioni nel campo del dominio di tempo e frequenza per ogni componente selettiva del rumore. Con questo metodo, non solo viene indicata la progressione del segnale sonoro, ma una sequenza di immagini acustiche possono essere acquisite attraverso dei filmati "sonori". L'analisi mostra chiaramente quando e dove le sorgenti sonore sono attive. Grazie a extreme slow motion è possibile, se necessario, ottenere una risoluzione fino a 192.000 immagini al secondo.

I problemi legati al rumore delle apparecchiature stanno giocando un ruolo sempre più importante, anche negli elettrodomestici. Infatti, alcuni prodotti possono essere identificati per il loro alto "suono valore". Rumori che di solito sono associati a difetti, come crepitii o fischi, possono irritare i clienti e spesso portare a denunce inutili. La Acoustic camera permette di identificare tali guasti e difetti.

Molti di noi avranno sicuramente sperimentato la seguente situazione: il motore dell'auto è in moto, ma ci pare si sentire qualcosa di strano, anche prima che si accenda una spia sul cruscotto. Un pilota esperto può sentire che qualcosa non va sulla macchina semplicemente dal rumore emesso. Lo stesso principio vale anche per molte applicazioni industriali: numerosi difetti possono essere rilevati solo dalle variazioni soggettive delle emissioni sonore. Nel controllo di qualità, ad esempio, i lavoratori più esperti possono spesso identificare i prodotti difettosi solo dal loro rumore anomalo.

La Acoustic Camera è in grado di rilevare i difetti grazie alle mutate variazioni del paesaggio sonoro caratteristico, indipendentemente dalle valutazioni svolte dal personale preposto a tale verifica. Due immagini acustiche possono essere affiancate nel software per eseguire un semplice confronto tra valori nominali e reali. Eventuali variazioni diventano evidenti e la presentazione visiva rivela anche esattamente dove si trova il guasto.

 

 

Per maggiori informazioni: sito web: Acoustic Camera

 

 

 

 

| torna all'inizio |

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

 

 

22° Congresso Internazionale sul Suono e le Vibrazioni

International Institute of Acoustics and Vibration

Congresso

12-16 luglio 2015

Firenze (FI)

Network solidale

SOLidarietà all'Impresa e al Lavoro Etico Sociale

Guida Lavoro

D.Lgs. n. 81/2008

Manuale

di buona pratica

a cura di ISPESL

Comitato Paritetico Territoriale

 

Pubblicazioni raccolte

471

Documenti liberi estratti dalla rete o forniti dagli Autori

 

 

Associazione nazionale per l'arbitrato & la conciliazione

Organismo di mediazione Iscritto nel Registro Min. Giustizia

 

 

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

Sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768