The new Art

of Silence

Ultimo aggiornamento: 26 aprile 2019

Informazione on-line dal 2004 su inquinamento acustico

Testata giornalistica specializzata

 

Home

 

 

Cerca nel sito

 

 

Site search technology courtesy Free Find

Impariamo

a Conoscere il Suono

Università di Modena e Reggio Emilia

Giuridica

Giurisprudenza rumore

Ante 2011

Post 2011

Bacheca

Cerco Compro Vendo

Annunci presenti: 16

Didattica

Corsi di formazione

Salute

Guida metodologica per la stima del carico di malattia da rumore ambientale

World Health Organization Europe

Joint Research Centre

- - -

Nuove linee guida sul rumore ambientale per l'Europa 2018 World Health Organization Europe

Salvaguardare il proprio benessere

Dott.ssa Elena Cipani

Posta

dei lettori

Disturbo

Proposta

Protesta

Invia lettera

Siti web

Selezionati dalla rete

Governance and Integrated Observation of Marine Natural HAbitat

Ascoltare il silenzio

Web-museo del suono

 

 

La risposta della Redazione

 

 

Disturbo acustico del campo da basket

 

 

 

In questi casi è utile considerare che il rumore prodotto in occasione dell'utilizzo del campo da basket, non essendo ricompreso in attività di carattere professionale, è escluso dal rispetto dei valori limite differenziali di immissione di cui all'articolo 4, comma 1, del d.P.C.M. 14 novembre 1997, recante "Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore", i quali rappresentano, nella stragrande maggioranza dei casi, il criterio di verifica più restrittivo.

Tale sorgente, tuttavia, è ricompresa fra le "sorgenti sonore fisse" di cui all'articolo 2, comma 1, lettera c), della Legge 26 ottobre 1995, n. 447 e s.m.i., recante "Legge quadro sull'inquinamento acustico", e può dunque essere ricondotta al rispetto dei valori assoluti di immissione e a quelli di emissione previsti dalla Classificazione Acustica del Comune in tutte le aree limitrofe che sono esposte al rumore, in particolare in quelle nelle quali sono presenti ricettori (principalmente abitazioni).

La verifica fonometrica può essere demandata, attraverso un semplice esposto, inviato tramite PEC, raccomandata A/R o consegnata a mano (nel qual caso si raccomanda che sia rilasciata la ricevuta di ricevimento) allo stesso Comune o all'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA). Qualora dovessero essere accertati dei superi, il Comune è tenuto a disporre l'avvio di appositi accorgimenti tecnici od organizzativi per far rientrare il rumore all'interno delle predette soglie limite.

La gestione e regolamentazione di tali aree ricreative può essere altresì disciplinata dal regolamento locale di igiene e sanità o di polizia municipale del Comune, oppure usufruendo dei poteri di ordinanza, attraverso cui possono essere definite apposite restrizioni, fra le quali l'individuazione di fasce orarie all'interno delle quali consentire l'utilizzo della struttura, in relazione alle esigenze dei luoghi e delle esigenze espresse dalle persone esposte al rumore. Spetta allo stesso Comune farsi carico dell'attività di vigilanza e controllo.

In alternativa, qualora l'azione invocata davanti all'Amministrazione locale non dovesse sortire adeguato e utile riscontro, si potrà decidere di rinviare il caso all'attenzione dell'Autorità Giudiziaria, allorquando le condizioni di disturbo lamentate coinvolgano un numero indeterminato di persone, possono far richiamare le responsabilità penali previste dall'articolo 659 C.P. che disciplina il disturbo delle occupazioni e il riposo delle persone. Nel qual caso, è utile voler sottoscrivere la segnalazione dalle persone che lamentano il disturbo (indicando le loro generalità e riferimenti, quali indirizzo ed eventuale numero di telefono, almeno del capogruppo dell'iniziativa), oltreché volerla correlare da una descrizione dei luoghi, delle condizioni che sono all'origine del disturbo, oltreché è da preferire, anche se non strettamente necessario, voler fornire riscontro di un'analisi fonometrica eseguita da un Tecnico Competente in Acustica Ambientale (TCAA), attraverso la quale supportare, a mezzo di idonea prova tecnica, circa l'eventuale supero della c.d. "normale tollerabilità", così pure dei valori limite assoluti fissati dalla Classificazione Acustica del Comune.

 

 

La Redazione: 26.04.2019

 

 

E' anche grazie al contributo della pubblicità se riusciamo a sostenere questo servizio

 

 

 

 

 

 

Formazione

Misure di vibrazione e analisi modale

 

Seminario

 

16 maggio 2019

(registrazione entro il 9 maggio)

 

Guida Lavoro

Isolamento acustico

Manuale

di buona pratica

 

Associazione per isolamento termico e acustico

Arbitrato - conciliazione

FKL

Soundscapes & Sound Identities

Soluzioni al rumore ambientale

OpeNoise

Misurare il rumore

Solidarietà

Utilità

neuvoo.it

il motore di ricerca per Annunci lavoro

Codici

sconti e offerte

 Come risparmiare negli acquisti online

| chi siamo | contatti | copyright | lavora con noi | partner | privacy | redazione |

 

 

Inquinamentoacustico.it ®

 

 

info@inquinamentoacustico.it